Si informano tutti gli utenti che il sito č in fase di aggiornamento.

Ci scusiamo per il disagio

Il Consorzio Chierese per i Servizi


 

PIANO PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2017-2019 - Legge 6 novembre 2012 n. 190

Avviso pubblico per la presentazione di contributi ed osservazioni

Ai sensi dell'art. 1, comma 8, della legge 190/2012, il Consorzio Chierese č tenuto ad adottare l'aggiornamento del Piano di Prevenzione della Corruzione per il periodo 2017-2019, documento di natura programmatica e di definizione della strategia di prevenzione all'interno dell'Ente, contestualmente all'adozione del Programma Triennale della Trasparenza.

Il sottoscritto, quale Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e la Trasparenza, ha pertanto predisposto una bozza di documento contenente:
1. la mappatura delle attivitā a maggiore rischio corruttivo;
2. gli strumenti di prevenzione giā operativi e quelli programmati;
3. l'individuazione di tutti i soggetti coinvolti nelle misure di prevenzione e i relativi compiti.

In applicazione delle previsioni contenute nel Piano Nazionale Anticorruzione, il Consorzio Chierese, nella fase di elaborazione dell'Aggiornamento del Piano di Prevenzione della Corruzione, intende rendere pubblico il documento proposto rendendolo disponibile, prima dell'approvazione da parte dell'Assemblea consortile, ai cittadini ed alle organizzazioni portatrici di interessi collettivi, attesa l'utilitā che ne potrebbe derivare al fine della realizzazione di un documento condiviso ed efficace. La medesima finalitā č sottesa alla consultazione circa la programmazione degli interventi in materia di trasparenza, che costituiscono un'apposita sezione del Piano.

A tal fine č possibile per chiunque trasmettere osservazioni utili - entro e non oltre il giorno 10 marzo p.v. - al seguente indirizzo di posta elettronica ccs@ccs.to.it, specificando nell'oggetto: "Osservazioni su Piano Prevenzione Corruzione CCS - c.a. Direttore" ovvero a mano presso la sede del Consorzio Chierese, Strada Fontaneto 119 - 10023 Chieri (TO).

Si ringrazia anticipatamente per il contributo che si vorrā prestare.
Il Direttore del Consorzio Chierese
Dott. Davide PAVAN

Documentazione
Piano triennale di Prevenzione della Corruzione
Allegato A - Mappa della Trasparenza

Nuove sanzioni per gli abbandoni dei rifiuti di piccole dimensioni

ENTRATA IN VIGORE NUOVE SANZIONI ABBANDONO RIFIUTI DI PICCOLE DIMENSIONI

 

 

Chieri - 2 Febbraio 2016 - Da oggi, ai sensi della Legge "Green economy" (l. n.221 del 28/12/2015), entrano in vigore le nuove disposizioni che vanno a sanzionare gli abbandoni di rifiuti di piccole dimensioni (come mozziconi di sigarette, scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare), sul suolo, nelle acque, nelle caditoie e negli scarichi. Tali comportamenti saranno sanzionati con una sanzione amministrativa pecuniaria da 30 a 150 euro, importo raddoppiabile per l'abbandono dei rifiuti da fumo (mozziconi).

Estensione raccolta rifiuti alluminio ed acciaio

ESTENSIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA  AD ALTRE TIPOLOGIE DI RIFIUTI IN ALLUMINIO ED ACCIAIO

Parte dal 01/06/2015


Chieri - 1 giugno 2015 - Si informano tutte le amministrazioni comunali, le ditte appaltatrici  e tutti gli utenti del Consorzio Chierese per i Servizi che, grazie alla nuova Convenzione stipulata dal Consorzio Chierese con Corepla, a partire dalla data odierna sarà possibile conferire insieme alla raccolta degli imballaggi in plastica ed in metalli (sacco giallo trasparente) anche nuove tipologie di rifiuti metallici (in alluminio e acciaio) non imballaggi, quali:


-          CAFFETTIERE

-          PENTOLE, COPERCHI

-          GRATTUGIE, SCOLAPASTA, VASSOI

-          PROFILATI

-          POSATE

-          ATTREZZI DA LAVORO (PINZE, CHIAVI INGLESI, FORBICI, CACCIAVITE, CHIODI, BULLONI, ECC.)

-          CHIAVI PER SERRATURE

-          PINZATRICI E LEVAPUNTI


Si ricorda che tutti gli oggetti voluminosi che non rientrano all'interno del sacco giallo sono da considerarsi rifiuti ingombranti e quindi conferibili al Centro di Raccolta o tramite il servizio di prenotazione per il ritiro Porta a Porta.

Inoltre non possono essere inseriti nel sacco giallo i RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) anche se composti prevalentemente da metallo.

Raccolta oli vegetali "RACCOGLIAMOLI IN COOPERATIVA"

Chieri - 16/03/2015

Dal giorno 16 Marzo 2015 è iniziata la fase operativa del progetto "Raccolta oli vegetali esausti - Raccogliamoli in Cooperativa presso i supermercati convenzionati.

La fase operativa consiste nella distribuzione in comodato d'uso gratuito ai cittadini, da parte dei supermercati, di tanichette da 5 litri, che, una volta riempite di olio alimentare esausto dovranno poi essere svuotate in apposite cisterne da 1.000 litri posizionate nei supermercati stessi. All'atto del conferimento dei cittadini dell'olio vegetale nei supermercati, questi ultimi attribuiranno ai cittadini crediti da spendere per i propri acquisti.


I punti vendita ad oggi convenzionati sono:

  1. CRAI di Santena (TO) Via Cavour, 55 
  2. PUNTO SIMPLY di Santena (TO) c/o C.Comm.le CAVOUR Via Circonvallazione, 186/23 - 190  
  3. CRAI di Chieri (TO) Via Andezeno, 60/A  
  4. PUNTO SIMPLY di Chieri (TO) c/o Area Comm.le LE SERRE Garden Via Bogino, 14/A 
  5. CRAI di Poirino (TO) Via XX Settembre, 6
  6. PUNTO SIMPLY di Andezeno (TO)
  7. CRAI di Arignano (TO) Via Borgo Valentino, 34 Bis
  8. CRAI di Cambiano (TO) Piazza Vittorio Veneto 5  
  9. PUNTO SIMPLY di Baldissero (TO)  Piazza Caduti senza Croce 1  


Valid HTML 4.01 Transitional